Guerra e pane - Se questi sono uomini

di e con Massimo Lazzeri

scene Andrea Coppi

luci Stefano Mazzanti

video Diego Monfredini, Lucia Scipioni, Antonio De Cia

arrangiamenti Chiarastella Calconi, Diego Moser, Massimo Lazzeri e Adele Pardi


Luigino, detto Gino, fa parte di una famiglia qualunque di un paese poco importante.

Ha combattuto nella Grande Guerra e, quando ritorna a casa, riesce a realizzare il suo sogno: diventare un panettiere.

I fascisti vanno al potere, ma Gino ritiene di essersi già speso abbastanza per la Patria e non ha nessuna intenzione di combattere di nuovo; si rifiuta di far parte del partito fascista e di iscrivere i suoi figli all’Opera Nazionale Balilla. Viene minacciato e picchiato, ma non cede. Preferisce opporsi e per questo viene trasportato in un campo di concentramento, poi trasferito in un altro: Sobibor. Viene risparmiato dai nazisti perché è panettiere e quindi utile.

Gino vede arrivare e morire ogni giorno centinaia di persone, ma decide che non farà la stessa fine. Assieme ad altri prigionieri inizia a sottrarre armi, benzina, soldi, e a tramare per radere al suolo Sobibor. Il 14 ottobre 1943, anche grazie a lui, questo campo smette di esistere.

Lo spettacolo alterna recitazione, canzoni e video. Il ritmo è incalzante, la narrazione è lineare e schietta e -a tratti, malgrado i temi trattati- anche leggera e ironica, la storia del protagonista corre insieme alle vicende storiche dei primi decenni del secolo scorso. Uno spettacolo per ricordare, per imparare, nella speranza che -davvero- conoscere la Storia che ci siamo lasciati alle spalle ci aiuti a essere migliori nel futuro.


Questo spettacolo è adatto per celebrare la “Giornata della memoria”, ma non solo.

Il testo, le canzoni e i video sono originali, ma ispirati agli scritti di Primo Levi, Vasilij Grossman ed Elisa Springer, oltre che a storie di persone non note sopravvissute ai campi di concentramento.


Età consigliata: dai 12 anni

Durata: 1 ora circa

Tecniche utilizzate: teatro d'attore, canzoni originali cantate dal vivo, video





Videoclip del brano "Foto e lettere" di Massimo Lazzeri, realizzato da Lucia Scipioni

Videoclip del brano "Ricordati del verde" di Massimo Lazzeri, realizzato da Diego Monfredini



Download
Guerra e pane - Se questi sono uomini FOTO ALTA RISOLUZIONE 1
Guerra e pane 1.jpg
Formato JPG 4.5 MB
Download
Guerra e pane - Se questi sono uomini FOTO ALTA RISOLUZIONE 2
Guerra e pane 2.jpg
Formato JPG 7.2 MB
Download
Guerra e pane - Se questi sono uomini FOTO ALTA RISOLUZIONE 3
Guerra e pane 3.jpg
Formato JPG 6.0 MB


Download
Guerra e pane - Se questi sono uomini SCHEDA ARTISTICA
Guerra e pane.Scheda artistica.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.3 MB
Download
Guerra e pane - Se questi sono uomini SCHEDA TECNICA
SchedatecnicaGUERRAEPANE.pdf
Documento Adobe Acrobat 83.8 KB
Download
Guerra e pane - Se questi sono uomini MUSICHE DI SCENA E DATI SIAE
Guerra e pane.musiche di scena e dati SI
Documento Microsoft Word 59.2 KB